RUOLI 2018/19


NOTIZIE RELATIVE AI RUOLI 2018/19


CONVOCAZIONI
29 agosto - nomine per GM 2018 il 31 agosto presso l'USR (link)
27 agosto - nomine in ruolo secondaria di I e II grado (link) - il 30 presso il Provveditorato
20 agosto - Convocazioni ruoli Infanzia e Primaria sia GM che GaE (link) Presso Istituto Russell Newton - Infanzia lunedì 27 agosto e Primaria martedì 28 agosto
Link all'elenco assegnazione ambiti per GM
14 agosto- rettifica assegnazione agli ambiti territoriali dei candidati inseriti nelle graduatorie di merito 2016 di I e II grado
10 agosto - l'USR Toscna ha pubblicato l'attribuzione degli ambiti per la scuola dell'Infanzia e per la primaria comune e sostegno. (link - scaricare lo zip)
Il Provveditorato di Firenze ha pubblicato le  disponibilità per ambito relative a ciscun ordine di scuola:  sezione  Avvio Anno Scolastico - colonna "Nomine in ruolo"

7 agosto - l'USR Toscana informa i candidati inseriti nelle graduatorie di merito 2016 e 2018 (FIT) che prossimamente si svolgeranno le procedure di immissione in ruolo per l’a.s. 2018/19.
In particolare il giorno 10 agosto ( ma forse nei giorni successivi per fornire un quadro più completo), con apposito decreto, i vincitori delle procedure concorsuali rientranti nel contingente di nomina riceveranno, in base alle preferenze espresse, la nomina su ambito.
Gli uffici di Ambito Territoriale inizieranno successivamente le procedure di convocazione o rilevazione delle preferenze di sede, in modo da assegnare a ciascun candidato individuato l’incarico triennale.
E' necessario seguire gli avvisi dei Provveditorati
vai all'avviso >>

ISTRUZIONI OPERATIVE  MIUR 02.08.2018 (link)
il contingente per le nomine in ruolo del personale docente per l'anno scolastico 2018/19 è pari a n. 57.322 unità al netto dell'esubero e così ripartite:

scuola secondaria di primo grado  14.856 unità su un totale di 21.396 posti vacanti
secondaria di secondo grado  17.278 unità su un totale di 19.501 posti vacanti

per la scuola dell'infanzia n. 4.988  (n. 3.845 per posti comuni + n. 1.143 per posti di sostegno)
per la scuola primaria n. 12.410  ( 8.014 posti comuni + n 4.396 posti di sostegno)

 Il numero dei posti su cui possono essere disposte le assunzioni a tempo indeterminato viene assegnato

  • per il 50% alle graduatorie dei concorsi per esami titoli attualmente vigenti  cioè quelle relative al concorso D.D.G. 23 febbraio 2016 n. 105,n. 106 e n. 107 e  successivamente a quelle istituite in applicazione dell'art. 17,comma 2b del D.Lvo n. 59/2017 (terzo anno FIT ) ma pubblicate entro e non oltre il 31 agosto 2018Di conseguenza, le procedure concorsuali che non saranno completate entro tale data , avranno validità dall’anno scolastico 2019/20
  • per il 50% alle graduatorie ad esaurimento ( legge 27 dicembre 2006, n. 296 art. 1 c. 605)

*NOTA per terzo anno FIT: l'ammissione al percorso di formazione comporta la cancellazione da tutte le graduatorie ad esaurimento e di istituto, nonché da tutte le graduatorie di merito regionali bandite ai sensi dell'articolo 17 comma 2, lettera b) del D.Lvo n. 59/2017 sia per la stessa, che per altra clc/tipo posto
Il personale già di ruolo, nel caso che la nomina avvenga per altra classe di concorso o anche per i relativi posti di sostegno, rispetto a quella in cui risulta titolare, può applicare l’art. 36 del CCNL del 2006/2009.
Nel caso, invece, che il docente venga assegnato sulla stessa clc /tipo posto su cui è già titolare, l’accettazione dell’assegnazione comporta la decadenza dal precedente impiego. 

------------------------------------------------------------------------------------------------------------
I contingenti della Toscana sono individuabili sul sito nazionale alla data del 30 luglio
------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Compensazioni:
Qualora le assunzioni non possano essere disposte sulla totalità dei posti assegnati, in assenza o per esaurimento delle graduatorie o perché sono venuti meno i posti previsti in organico di diritto, è consentito, nel limite del contingente provinciale assegnato, destinare tali eccedenze a favore di altre graduatorie, avendo riguardo alla tipologia del posto di cui trattasi.

Qualora in anni passati non si siano state effettuate nomine dalla graduatoria di merito del concorso docenti 2016, e di conseguenza i relativi posti sono stati conferiti ai docenti presenti nelle Gae, si dovrà provvedere alla restituzione di tali posti.
Ove il numero dei posti disponibili risulti dispari, l’unità eccedente viene assegnata alla graduatoria penalizzata nella precedente tornata di nomine e qualora non vi siano state penalizzazioni alle graduatorie dei concorsi del 2016 e del 2018.

NOMINE E PRECEDENZE
il sistema delle precedenze (Legge 104/1992 art. 21, art. 33 comma 6 e art. 33 commi 5 e 7) non opera riguardo alla scelta dell’ambito territoriale ma sulla scelta della sede come previsto nel CCNI MOBILITà
(in corso di elaborazione)

ALTRE INDICAZIONI:
L'assegnazione su posti di sostegno della scuola secondaria di secondo grado (ripartiti aL 50%  tra i due concorsi e la GaE) per le nomine in ruolo da Gae sono disposte per ambiti disciplinari.
Come sempre, il personale in possesso del titolo di specializzazione sul sostegno conseguito nei corsi speciali riservati D.M. 21/05 è obbligato a stipulare contratto a tempo indeterminato e determinato con priorità su posto di sostegno

TUTTI I PASSAGGI:

Gli  Uffici scolastici regionali ripartiscono il contingente loro assegnato tra nomine da procedure concorsuali (Concorsi 2016 e 2018) e nomine da Gae
Successivamente provvederanno alle convocazioni dei docenti inclusi in posizione utile di graduatoria. I docenti provenienti dalle procedure concorsuali avranno la priorità nella scelta dell’ambito e delle sedi col seguente ordine:

  • GM 2016 (vincitori, idonei (10%)  nonché i  candidati che hanno superato con il minimo le prove concorsuali. A tali candidati verrà assegnata la provincia, l’ ambito e, laddove possibile, contestualmente sceglieranno la sede di servizio
  • Nel caso di ulteriori disponibilità entro la quota del contingente destinata ai concorsi, si procederà alle ammissioni al terzo anno del percorso FIT. In tal caso i candidati delle GMRE sceglieranno la provincia e la sede in cui svolgeranno il terzo anno del percorso FIT.

Successivamente si procederà alle nomine da Gae, assegnando l’ambito e, laddove possibile, contestualmente la sede di servizio   

Le immissioni in ruolo della scuola primaria devono essere effettuate attingendo dalla graduatoria generale e secondo la posizione nella stessa occupata, anche se riferite a posti di specialista di lingua inglese.
Pertanto, all’atto della individuazione e della accettazione della nomina i docenti immessi in ruolo dalle graduatorie ad esaurimento nella scuola primaria dovranno rilasciare apposita dichiarazione in merito al possesso dei requisiti per l’insegnamento della lingua inglese.
Nell’ipotesi di dichiarazione negativa, al candidato viene notificato, contestualmente, l’obbligo di partecipazione al primo corso utile di formazione per l’insegnamento della lingua inglese e sarà notificato anche al dirigente scolastico che amministrerà il docente per l’a.s. 2018/19

RINUNCE  E OPZIONI

E’ possibile stipulare, avendone i requisiti e le condizioni, contratti in regime di part-time, secondo quanto previsto dalla legge 183/2010 .

L’accettazione o la rinuncia di una proposta di assunzione a tempo indeterminato su posto di sostegno consentono di accettare nello stesso anno scolastico e nella stessa provincia (da GaE) o regione (Concorso) una successiva proposta per altri insegnamenti di posto comune sulla base della medesima o altra graduatoria, salvo i D.M. 21  vincolati alla nomina prioritaria su posto di sostegno

in caso di immissione in ruolo da altro tipo di graduatoria, di merito o ad esaurimento (es. presenza di candidati iscritti in G.A.E. di una provincia e nella graduatoria di merito di altra regione)L’accettazione di una proposta di assunzione a tempo indeterminato in una provincia consente, nello stesso anno scolastico, di accettare un’ altra proposta a tempo indeterminato per altra classe di concorso, posto o per una diversa tipologia di posto (posto comune/sostegno), anche nella stessa provincia/regione.

 in caso di immissione in ruolo da diversa graduatoria, di merito o ad esaurimento (presenza di candidati iscritti in G.A.E. di una provincia e nella graduatoria di merito di altra regione)E’  consentita l’accettazione di un’eventuale altra proposta di assunzione a tempo indeterminato anche per lo stesso insegnamento o tipologia di posto (posto comune/sostegno) in un ambito territoriale di diversa provincia

Anche i docenti ancora inseriti nella prima fascia delle G.A.E. su due province possono, nello stesso anno scolastico, accettare un’eventuale altra proposta a tempo indeterminato per altra classe di concorso, posto o per una diversa tipologia di posto (posto comune/sostegno) nel medesimo ambito ovvero in altro ambito  della medesima o diversa provincia.

Terzo Anno FIT : La mancata accettazione della nomina comporta la definitiva cancellazione dalla relativa GMRE. 

DIPLOMATI MAGISTRALI (vedi anche NEWS luglio)
Chi non ha avuto sentenza sfavorevole sarà nominato a ruolo.
Chi invece ha ottenuto sentenza sfavorevole del Consiglio di Stato, col Decreto Dignità, che per il momento è stato approvato dalla Camera dei Deputati (e deve passare dal Senato ), fruirà  del differimento di 120 giorni dalla pubblicazione della sentenza di merito, che assicura loro il contratto fino al 30 giugno 2019. In corso d'anno sono previsti due concorsi uno ordinario e uno straordinario. La partecipazione al concorso straordinario dipende dal possesso di  due anni di servizio anche non continuativo, su posto comune o di sostegno, presso le scuole statali negli ultimi 8 anni. Tale provvedimento rischia il ricorso  di chi ha prestato servizio nelle paritarie.


 


 In attesa della pubblicazione delle istruzioni operative relative alle assunzioni in ruolo per l´a.s. 2018-2019, il sito nazionale www.gildains.it propone  una sintesi delle ultime notizie e materiali utili. 


19 luglio -   Avviso USR TOSCANA  recante le modalità di espressione delle preferenze da parte dei candidati collocati nelle graduatorie di merito per le immissioni in ruolo sull'anno scolastico 2018/2019. 

Si evidenzia che preferenze territoriali necessarie per procedere con le nomine in ruolo per l’a.s. 2018/19 devono essere comunicate tramite moduli online, disponibili dal giorno 21/7/2018 al giorno 02/08/2018. LINK