CONVEGNI E SEMINARI 2017/20

CONVEGNI SEMINARI E FORMAZIONI
DELLA GILDA DI FIRENZE

pagina in costruzione


 09 OTTOBRE 2019 DALLE 9.30 ALLE 13
presso Istituto Agrario

LABORATORIO SULLA VALUTAZIONE E VALORIZZAZIONE INDIVIDUALE E DI SISTEMA: LEGISLAZIONE SCOLASTICA
relatrici: dott.ssa Marcella Neri e Avv. Deborah Lombardi



 


Martedì 15 ottobre 2019 ore 14.30 - 18.30
“ANNO DI PROVA E FORMAZIONE”
relatore: prof. Claudio Oliva



 12 SETTEMBRE 2019

 


12 novembre 2018
presso Istutto Russell Newton
relatore dott. Lodolo D'Oria

LABORATORIO PER LA VALORIZZAZIONE DELLE ISTITUZIONI
SCOLASTICHE E PER LA VALUTAZIONE INDIVIDUALE E DI SISTEMA
NELLA CONTRATTAZIONE DI ISTITUTO (cod. Sofia 20846 )


 25 settembre 2018

presso Istituto Russell Newton
LABORATORIO SULLA VALUTAZIONE INDIVIDUALE E DI SISTEMA E CONTRATTAZIONE DI ISTITUTO
relatori: 


 18 Maggio 2017  Orario: 9.00/16.00
presso IIS Galilei Firenze

FUNZIONE DOCENTE - doveri e relazioni nella scuola dell'autonomia
TUTELA DELLA SALUTE E SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO
relatrici: avv. Deborah Lombardi e Silvana Boccara


  14 DICEMBRE 2017 DALLE ORE 9 ALLE ORE 17

presso Grand Hotel Minerva - Firenze
LEGGE MADIA E PROCEDIMENTO DISCIPLINARE
relatore Avv. Petracci

 



 22 febbraio 2018  
presso l'Istituto Alberghiero Buontalenti di Firenze
IL NUOVO CONTRATTO DI LAVORO
Relatore Gianluigi Dotti



(in costruzione)
27 ottobre 2017 
relatore Maurizio Berni



18 maggio 2017

  1. TUTELA DELLA SALUTE E SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO (stress lavoro correlato).
  2. Aggiornamento su Deleghe e criteri chiamata diretta
  3. Informazioni su prossime elezioni RSU
       relatore:  Fabrizio Reberschegg 

9 maggio 2017 

Convegnodedicato al Sistema Integrato 0-6 c
Aula Magna del Dipartimento 
di Scienze della Formazione e Psicologia dell'Università di Firenze, in Via Laura


Venerdì, 3 marzo 2017 ore 9.30 - 13.30
Auditorium Istituto Superiore Calamandrei -  Sesto Fiorentino (FI)




21 ottobre 2016  - 9.00 14.00
FUNZIONE DOCENTE: doveri e relazioni nella scuola dell'autonomia

15 OTTOBRE 2015

PRESSO ISIS GALILEI – FIRENZE
Legge 107/2015



 

UTILE DA SAPERE


         utile da sapere          
  •   Cosa fare se si rilevano inesattezze ed errori della propria situazione previdenziale contenuti nell'Estratto conto informativo INPS.
  • differimento del termine del 1° gennaio 2019 al 1° gennaio 2020 per  la prescrizione dei contributi nel settore pubblico prevista nella Circolare 169 /2017(Circolare INPS)
PERMESSI PERSONALI E FAMILIARI -  Sono tre giorni all'anno ai quali possono essere aggiunti i sei giorni di ferie - Sono un diritto e vanno comunicati con autocertificazione completa dei dati utili ad eventuale verifica.
La mancata  risposta vale come silenzio assenso. In caso di diniego il Dirigente  il Ds ha l’obbligo di mettere per iscritto i motivi che ostano all’accoglimento della domanda di permesso, ai sensi dell’art. 10-bis della Legge n. 241/1990 e art. 6 della Legge n. 15/2005.
A ulteriore conferma di ciò, dal giugno 2018 il MIUR ha adeguato il SIDI alla possibilità di inserire nel codice PE03 (assenze per motivi personali o familiari) anche ulteriori 6 giorni di ferie. 

PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITA'- Il Dirigente deve presentare una proposta che può essere modificata dal Collegio (art. 28 c.4 CCNL)  Non esistono attività non riconducibili al contratto. Deve essere pubblicato all'albo e comunicato alle OO.SS.
Quindi, oltre all'insegnamento devono essere previsti - art. 29 c. 3 a) Collegi (anche per programmazione e verifica e/o per Dipartimenti ) e incontri periodici con le famiglie- art. 29 c. 3 b) Consigli di classe, interclasse, intersezione compresi i PEI o altro
Il ricevimento mattutino è funzione docente art. 29 c. 2c) ma consigliamo di organizzarlo in modo uniforme 
La formazione è deliberata dal collegio, va svolta in orario di servizio e consigliamo di aprire a tutte le opportunità previste dal MIUR (vedi pagg. 66/68 dell'allegato piano MIUR)

Non corre alcun obbligo alla Somministrazione farmaci nemmeno di salvavita, salvo adesione spontanea alla somministrazione-
E' quanto evidenziato dal  PROTOCOLLO D'INTESA del 2015 tutt'ora vigente     (vedi pag.4 "I farmaci POSSONO essere somministrati ..")

Non vi è obbligo di presenza a scuola in giorni di sospensione delle lezioni e in giornate in cui non sono previste attività deliberate dal collegio nel piano annuale.
Le Segreterie provinciali Gilda - CGIL e CISL hanno scritto ai Dirigenti e sono a disposizione dei docenti in caso di normativa disattesa

Chiusure scuole per neve e Seggi elettorali - LINK 
  IL CONTRATTO NAZIONALE 2016-2018 (link)

 

 15 luglio - Il MIUR smentisce le ipotesi avanzate di sospensione della Carta del Docente e rassicura sul fatto che le somme dell’anno scolastico 2017/18 andranno spese entro il 31 agosto 2019.  Quelle del 2016/17 entro il dicembre 2018

Notizie da gennaio a maggio

AVVISO - A proposito della prescrizione contributi pensionistici ( circolare n. 169 del 15 novembre ). 

È avviso del nostro ufficio nazionale che non si debba fare niente, tenuto conto di quanto scritto nella circolare stessa. 
PERO' chi non trova servizi su scuola prima del 1988 e non avesse mai presentato domanda di computo e riscatto e bene che la presenti. 
A chi non trova servizi recenti o trova periodi o retribuzioni errate consigliamo di andare all'INPS con i relativi certificati di servizio o con il decreto di computo/riscatto ai fini pensionistici per la correzione oppure di compilare il form che si trova sul sito dell'INPS.
E' possibile anche inserire le correzioni sul sito INPS tramite l'applicazione  Richiesta di Variazione della Posizione Assicurativa (RVPA) 


news marzo aprile maggio 2019

AGGIORNAMENTO GAE: PREVISTO PER META' MAGGIO
------------------------------------------------------------------
RETTIFICATO  il calendario della prova orale - Concorso straordinario scuola infanzia 

PUBBLICATO il calendario della prova orale scuola primaria
--------------------------------------------------------------------

Concorso DSGA - La prova preselettiva del Concorso  a 2.004 posti da DSGA, si svolgerà nei giorni 11, 12 e 13 giugno 2019. Le date sono state comunicate con un Avviso pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale.

Almeno venti giorni prima, sul sito del MIUR, sarà pubblicata la banca dati di 4.000 quesiti da cui verranno estratte le domande che saranno proposte ai candidati durante la prova.  
L’elenco delle sedi di destinazione dei candidati, l’orario di svolgimento e le istruzioni operative saranno comunicate almeno quindici giorni prima della data di svolgimento della prova tramite un avviso sul sito del MIUR e degli USR competenti.

 

----------------------------------

Date domande trasferimento
Docenti: 11 Marzo/ 05 Aprile;
Personale Educativo: 3 Maggio/28 Maggio;
Musicali, domande cartacee: 12 Marzo/5Aprile;
Personale ATA 1 Aprile/26 Aprile.
----------------------------------
Con nota n. 3380 del 18 febbraio 2019, il Miur ha reso noto ai dirigenti scolastici che la revisione dei percorsi di Alternanza Scuola-Lavoro, ora denominata "Percorsi per le competenze trasversali e per l´orientamento", prevista dall´art. 1, commi 784-787, della legge di bilancio 2019 riguarderà anche l´anno scolastico in corso.
 Riduce le ore obbligatorie :
 non inferiori a 210 ore nel triennio terminale del percorso di studi degli istituti professionali;
- non inferiori a 150 ore nel secondo biennio e nell´ultimo anno del percorso di studi degli istituti tecnici;
- non inferiori a 90 ore nel secondo biennio e nel quinto anno dei licei.
------------------------------------

DECRETO SOSTEGNO  (link) : RINVIATE LE date delle prove:
-  Il nuovo decreto stabilisce che le prove si svolgeranno il 15 aprile (di mattina per la Scuola dell´infanzia e di pomeriggio per la Scuola primaria) e il 16 aprile (di mattina per la Scuola Secondaria di I grado e di pomeriggio per la Scuola secondaria di II grado).
Le prove di accesso e le modalità di espletamento delle stesse saranno disciplinate dai bandi emanati da ciascun Ateneo
Il titolo darà 6 punti nella II fascia
-----------------------------------

Dal 4 al 22 febbraio 2019 (entro le ore 14,00) inserimento negli elenchi aggiuntivi delle graduatorie di istituto di II fascia e negli elenchi aggiuntivi di sostegno dei docenti che conseguono rispettivamente il titolo di abilitazione e il titolo di specializzazione entro il 1° febbraio 2019.
----------------------------------

Previdenza:
Riscatto agevolato per gli under 45 - Per il 2019 riscattare gli anni di laurea costerà meno:  circa 5.240 euro per ogni anno di effettiva durata del corso di studi riscattato

Recupero dei periodi contributi (dal 1996) - Chi ha periodi lavorativi non coperti da contribuzione può riscattarli se compresi fra il primo e l’ultimo contributo accreditato, dal 1996, per un massimo di 5 anni. Non bisogna essere già titolari di pensione.
Pensione quota 100- domande dal 4 al 28 febbraio:  decreto legge 28 gennaio 2019 n.4
---------------------------------------
I
l MIUR pubblica esempi per la seconda prova della Maturità 

---------------------------------------------------------

NEWS gennaio - febbraio 2019

Riaperti i termini per le domande di pensione (ai sensi della Nota MIUR 4644 del 1 febbraio) per il personale del comparto scuola in possesso di uno dei seguenti requisiti al 31 dicembre 2019: 

  • pensione anticipata al raggiungimento di un età anagrafica di almeno 62 anni e di un anzianità contributiva minima di 38 anni ( pensione quota 100)
  • pensione anticipata se è stata maturata un’anzianità contributiva di 41 anni e 10 mesi per le donne e 42 anni e 10 mesi per gli uomini. E' anche possibile chiedere la trasformazione del rapporto di lavoro a tempo parziale con contestuale attribuzione del trattamento pensionistico
  • trattamento pensionistico anticipato, col calcolo del sistema contributivo, per le lavoratrici che entro il 31 dicembre 2018 hanno maturato un’anzianità contributiva pari o superiore a trentacinque anni e un’età pari o superiore a 58 anni (Opzione donna).

Per le donne vittime di violenza di genere inserite nei percorsi di protezione è possibile richiedere un congedo retribuito  per un periodo massimo di tre mesi (equivalenti a 90 giornate di prevista attività lavorativa) fruibili nell’arco di tre anni.
Fino al 31 marzo 2019 la domanda potrà essere presentata sia in formato cartaceo sia in modalità telematica. Dal 1° aprile 2019, invece, la richiesta di congedo dovrà essere presentata dall’interessata esclusivamente per via telematica.


BANDO DEL CONCORSO PER DIPLOMATI MAGISTRALI - pagina dedicata


Ipotesi del nuovo reclutamento della secondaria - 
Cadenza biennale e possibilità di partecipare in una sola regione e per una sola classe di concorso.
Requisiti :   possesso dell'abilitazione oppure laurea quadriennale + 24 CFU specifici (chi ha un'abilitazione anche in altra CdC  sarebbe esonerato dal possesso dei 24 CFU)

a)  concorso pubblico nazionale, indetto su base regionale o interregionale;

b) un successivo percorso annuale di formazione iniziale, tirocinio e inserimento nella funzione docente

c) una procedura di accesso ai ruoli a tempo indeterminato previa positiva valutazione del percorso annuale di formazione iniziale e prova.



  GILDA VINCE ANCORA SU 

  • ERRATE RICOSTRUZIONI DI CARRIERA di docenti transitati da scuola primaria a secondaria
    RICONOSCIMENTO DEL PRERUOLO PER INTERO A DOCENTI DI RUOLO E PRECARI

    Ricordiamo che con appuntamento da prendere presso i nostri uffici potrete verificare se la vostra ricostruzione di carriera è stata effettuata col sistema  più favorevole
    ed eventualmente procedere alla richiesta degli arretrati e della corretta posizione stipendiale

CORSI IN CONVENZIONE





 
  Iscrizione spontanea  Corsi Eipass con sconto 40% 
(fino al raggiungimento del numero di sconti consentito)
Informazioni negli Uffici

Esempio: corso 7 moduli €244  al costo di €150

CORSI ONLINE



Iscrizione spontanea  CORSI ONLINE CON SCONTI PARTICOLARI PER GLI ASSOCIATI GILDA
(link  a tutta l'offerta)


ANICIA - FORMAZIONE (link)


Iscrizione spontanea
MASTER
CORSI DI PERFEZIONAMENTO
PERCORSI UNIVERSITARI
CONCORSO NAZIONALE DOCENTE 2019




 con sede a Prato è Ente convenzionato ed offre:

Certificazioni di lingua inglese fino al livello C2,
Conseguimento 24 CFU
Esami singoli per integrare il percorso universitario 
Corsi di laurea
Master e perfezionamenti


DECRETO SOSTEGNO

A CURA DI ANTONIO ANTONAZZO

-        LE NUOVE PROCEDURE CONCORSUALI PREVEDONO IL TITOLO DI SPECIALIZZAZIONE SUL SOSTEGNO QUALE REQUISITO PER L’ACCESSO ALLE PROVE STESSE

 -        IL MIUR STA QUINDI PREDISPONENDO L’AVVIO A DEI CORSI DI SPECIALIZZAZIONE A PARTIRE DALL’ANNO ACCADEMICO 2018-19

 -        I CORSI SARANNO GESTITI DALLE SINGOLE UNIVERSITA’ ( O IN CONVENZIONE TRA DI LORO ) SECONDO UNA RIPARTIZIONE DEI POSTI CHE VERRA’ EFFETTUATA ANNUALMENTE DAL MIUR ( SI PARLA DI CIRCA 40.000 POSTI NEL PROSSIMO TRIENNIO )

 -        INSIEME AL DECRETO CHE ISTITUISCE LA RIPARTIZIONE DEI POSTI, VERRA’ ANCHE INDICATA LA DATA UNICA PER IL TEST DI PRESELEZIONE ALL’IMMISSIONE AI CORSI DI SPECIALIZZAZIONE

-        L’IMMISSIONE AL TEST PRESELETTIVO E’ SUBORDINATA AI SEGUENTI REQUISITI:

 -        PER LA SCUOLA INFANZIA E PRIMARIA   OCCORRE AVERE UNA LAUREA IN SCIENZA DELLA FORMAZIONE O UN DIPLOMA DI MATURITA’ MAGISTRALE CONSEGUITO ENTRO L’ANNO SCOLASTICO 2001/02.

 -        VALGONO ANCHE I DIPLOMI AD INDIRIZZO SPERIMENTALE CONSEGUITI, SEMPRE ENTRO IL 2001/02, PRESSO ISTITUTI MAGISTRALI

 -       PER LA SCUOLA SECONDARIA DI I E II GRADO OCCORRE AVERE:

 -     UNA QUALSIVOGLIA ABILITAZIONE ( ANCHE CONSEGUITA ALL’ESTERO PURCHE’ SI SIA PRESENTATA RICHIESTA DI RICONOSCIMENTO )

-      UNA LAUREA MAGISTRALE VALIDA PER L’INSEGNAMENTO E 24 CREDITI CFU IN AMBITO PSICOLOGICO, PEDAGOGICO, ANTROPOLOGICO E METODOLOGICO

-      UN DIPLOMA ITP VALIDO PER L’INSEGNAMENTO

-     PER QUESTA  PRIMA VOLTA, IN  VIA   STRAORDINARIA,     BASTA  AVER SVOLTO SERVIZIO PER ALMENO 3 ANNI NEGLI ULTIMI 8 ANNI SCOLASTICI

-     I CORSI SI DEVONO CONCLUDERE, DI NORMA, ENTRO IL 30 GIUGNO DI OGNI ANNO ACCADEMICO

-     VIGE L’OBBLIGO DI FREQUENZA CON AL MASSIMO IL 20% DI ASSENZA CONCESSO

-    SONO PREVISTE ATTIVITA’ DI LABORATORIO E UN TIROCINIO.

-     OGNI ATENEO PUO’ PREDISPORRE PERCORSI ABBREVIATI DA PROPORRE AI CANDIDATI SULLA BASE DELLE LORO ESPERIENZE ACQUISITE E DEI LORO TITOLI

-     IN OGNI CASO SONO OBBLIGATORI 9 CREDITI IN ATTIVITA’ DI LABORATORIO E 12 CREDITI DI TIROCINIO

 -    IL TEST DI ACCESSO AI CORSI VIENE SVOLTO IN UN’UNICA DATA PRESSO I SINGOLI ATENEI

 -    IL TEST E’ COMPOSTO DA 60 DOMANDE A RISPOSTA MULTIPLA CON 5 OPZIONI DI RISPOSTA UNA SOLA DELLE QUALI E’ CORRETTA

 -    ALMENO 20 DI QUESTI 60 QUESITI HANNO IL COMPITO DI VERIFICARE LE COMPETENZE LINGUISTICHE E LA COMPRENSIONE DI UN TESTO IN LINGUA ITALIANA

 -    OGNI RISPOSTA CORRETTA VALE 0,5 PUNTI, OGNI RISPOSTA ERRATA O UNA MANCATA RISPOSTA COMPORTA UN PUNTEGGIO NULLO.

 -    SONO AMMESSI ALLE PROVE SUCCESSIVE, UN NUMERO DI CANDIDATI PARI AL DOPPIO DEL NUMERO DI POSTI DISPONIBILI

 -    IN CASO DI PARITA’ DI PUNTEGGIO, SONO AMMESSI IN ECCESSO TUTI I CANDIDATI AVENTI IL MEDESIMO PUNTEGGIO DELL’ULTIMO DEGLI AMMESSI

-     IN CASO DI ECCESSO DI POSTI RISPETTO AL NUMERO DI CANDIDATI DI UN ATENEO, E’ POSSIBILE INTEGRARE LA GRADUATORIA ATTINGENDO DA GRADUATORIE DI UN ALTRO ATENEO